Dodicenne accoltellata per tentata rapina a Piazza Municipio



dodicenne

Dodicenne accoltellata ieri sera a Piazza Municipio a causa di una tentata rapina, la ragazza aggredita per il suo cellulare

Una dodicenne è stata aggredita, ieri sera, in piazza Municipio in una tentata rapina.

La bambina, residente nel rione Sanità, si trovava alle ore 20.oo in Piazza Municipio, quando è stata avvicinata da un ragazzo, poco più che ventenne.

L’aggressore ha intimato alla giovane vittima di consegnargli il telefono cellulare, ma alla risposta negativa della ragazzina la rabbia del rapinatore è venuta a galla.

L’uomo l’ha strattonata e colpita con un fendente a una gamba, poi si è allontanato a mani vuote, mentre la vittima è stata soccorsa dai passanti, che hanno allertato i medici della centrale del 118.

Un’ambulanza ha accompagnato la dodicenne all’ospedale Santobono, dove le hanno applicato quattro punti di sutura alla gamba.

La ferita, fortunatamente, non è profonda, ma la prognosi è di quindici giorni.

Gli agenti della questura hanno parlato a lungo con la dodicenne, per avere le prime informazioni e avviare le indagini.

Subito dopo l’aggressione, le Volanti della polizia hanno lanciato una caccia all’uomo nel centro cittadino da Napoli, avvalendosi dell’aiuto delle telecamere di videosorveglianza della zona.

Gli investigatori sospettano che l’aggressore abiti nel centro storico e in questa direzione proseguono le ricerche.

Negli ultimi giorni gli inquirenti hanno elevato al massimo il livello di allerta nel centro storico, dopo una escalation di violenza nelle ultime settimane.

Non escludono l’azione di batterie solitarie, i cosiddetti ”cani sciolti”, che dopo l’azzeramento dei grandi clan negli ultimi mesi, potrebbero aver trovato spazio per agire.

Leggi anche