Distributore di benzina in fiamme ai Colli Aminei



Distributore di benzina

Rogo doloso nel cuore della notte ai Colli Aminei: in fiamme un distributore di benzina Q8 sul viale principale del quartiere

Nella notte tra l’11 e il 12 febbraio, intorno all’una, un distributore di benzina Q8 è stato avvolto dalle fiamme. La pompa di benzina si trovava ai Colli Aminei, proprio sulla strada principale della zona. Dapprima si sarebbe sentito un forte boato e successivamente le fiamme avrebbero iniziato a lambire la strada.

L’esplosione avrebbe interessato le cabine della stazione di servizio: il fuoco è stato domato prima che potesse arrecare ulteriori danni. Si tratterebbe di un rogo doloso.

Nel frattempo Ivo Poggione, presidente della III municipalità di Napoli, sottolinea all’Ansa la gravità di quanto accaduto: “Più di 50 rapine in un anno nella zona dei Colli Aminei, molte delle quali dirette a commercianti, alcuni dei quali presi di mira più volte. Ai Colli Aminei nella notte si è avvertito un boato fortissimo a causa della esplosione del distributore di benzina. Le forze dell’ordine non escludono nessuna pista. È da tempo – continua Poggiani – che proviamo a lanciare un allarme per quello che sta succedendo tra la zona di Capodimonte e quella dei Colli Aminei, nella parte alta di Napoli. Allarme dovuto ad una escalation di furti, rapine, soprattutto a danno dei commercianti. Come se ci fosse qualcuno che volesse lanciare dei ‘segnali’. L’unica cosa che mi sento di dire è che, in questo momento  bisogna ancor di più mantenere la guardia alta e fare comunità”.

Le indagini sull’incendio al distributore di benzina proseguono.

Foto da LaRepubblica

Leggi anche