5 Luglio 2021

Denise Pipitone, conclusa indagine su ex pm: rischia il processo

Denise Pipitone

Caso Denise Pipitone, è conclusa l’indagine sull’ex pm di Marsala Maria Angioni: potrebbe essere accusata di false dichiarazioni a pubblico ministero

DENISE PIPITONE – Si sono concluse le indagini all’ex pm di Marsala Maria Angioni. L’avviso è giunto dalla Procura di Marsala, l’atto generalmente precede la richiesta di rinvio a giudizio. Secondo quanto riportato da Quotidiano di Sicilia, l’ex pm Agioini indagò sulla scomparsa di Denise e ora potrebbe essere accusata di false dichiarazioni a pubblico ministero.

Maria Agioini, ora giudice del lavoro a Sassari, è stata ascoltata dalla Procura di Marsala dopo alcune dichiarazioni. Aveva rivelato, infatti, che c’erano stati tentativi di depistaggio dell’inchiesta di 17 anni fa per la scomparsa della bambina e gravi falle negli accertamenti.

Le indagini sulle dichiarazioni dell’ex pm però non hanno trovato alcun riscontro. Giungono, dunque, le incriminazioni per false dichiarazioni a pubblico ministero. L’ex pm è stata nuovamente convocata in Procura, stavolta come indagata.

Angioini, nel corso dell’interrogatorio, ha ribadito le affermazioni.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTO ARTICOLO: CLICCA QUI. Denise Pipitone, ancora segreti. Piera Maggio dà un indizio

SEGUICI SU FACEBOOK, OGNI GIORNO ARTICOLI DI CRONACA POLITICA EVENTI ATTUALITA’ GOSSIP SPETTACOLO TV SPORT SSC NAPOLI ANTICIPATZIONI E TANTO ALTRO. SEGUICI SU N A P O L I Z O N 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.