Debito Comune di Napoli: manifestazioni e piazze semivuote

comune di napoli

Debito Comune di Napoli: giornata di manifestazioni e piazze semivuote

Debito Comune di Napoli: giornata di manifestazioni. Sabato mattina, giornata di manifestazioni nelle piazze del Comune di Napoli, oggetto della contesa politica è il debito del Comune di Napoli e la sentenza della Corte dei Conti che sanziona il Comune per aver eluso i debiti delle amministrazioni precedenti all’era De Magistris dal bilancio del 2016.

Tre le manifestazioni di questa mattina nella Città di Napoli: Piazza Municipio e Piazza Trieste e Trento quelle centrali. Nella prima il Sindaco De Magistris con la sua manifestazione “No al debito ingiusto”. In piazza con il Sindaco, secondo quanto dichiarato dai funzionari della Polizia di Stato presenti, poco più di mille persone. Con il Sindaco, la maggioranza che sostiene l’aggiunta arancione in Consiglio Comunale: Verdi, Dema, Potere al Popolo e Art. 1.

L’altra, quella di Piazza Trieste Trento, la contro manifestazione organizzata da Associazioni e comitati cittadini a cui hanno aderito Partito Democratico e Lega. Il titolo della manifestazione, “Verità per Napoli”: scopo degli organizzatori era quello di evidenziare le responsabilità dell’attuale giunta nel far lievitare il debito del Comune di Napoli in questi 7 anni di amministrazione. Attimi di tensione per la presenza in piazza di Forza Nuova che nella giornata di ieri aveva aderito alla manifestazione. Nonostante tale adesione fosse stata rifiutata dagli organizzatori, gli esponenti della compagine di estrema destra erano presenti a Piazza Trieste e Trento con il disappunto degli esponenti del PD che hanno abbandonato la Piazza. Per le Forze dell’Ordine, in Piazza Trieste e Trento erano presenti poco più di 300 persone.

Infine, in largo Enrico Berlinguer, Fratelli d’Italia: che con una manifestazione propria a cui hanno partecipato poche decine di cittadini, ha voluto protestare contro la cattiva amministrazione della giunta arancione.

Nonostante l’argomento sia attualmente centrale nel dibattito politico cittadino è da registrare una scarsa partecipazione da parte della Città alle tre manifestazioni in programma stamane.