De Magistris contro il sindaco di Cantù, è querela

Lotta tra sindaci. De Magistris difende Napoli dalle accuse del primo cittadino di Cantù e lo querela

NAPOLI, 22 MARZO – ‘Napoli è una fogna infernale’ . E’ quanto affermava ieri il sindaco di Cantù Claudio Bizzozero.

L’orgoglio partenopeo, incarnatosi nel sindaco Luigi De Magistris, portavoce dei cittadini, non ha tardato a farsi sentire. Il primi cittadino napoletano non si è lasciato sfuggire l’esternazione poco simpatica (se cosi possiamo definirla ndr) di Bizzozero, e ha risposto con tono fermo e deciso nella querela:

    “E’ davvero vergognoso che un eletto del popolo possa permettersi di usare un linguaggio simile nei confronti della nostra città. La rozzezza umana di fronte alla nostra cultura e alla nostra bellezza. Prima di parlare di Napoli il Sindaco di Cantù prenda una brocca d’acqua pubblica bene comune e si sciacqui la bocca”.

Questa mattina, il sindaco della provincia di Como, ha pubblicato un nuovo post ed ancora ha preso di mira Napoli e i suoi cittadini, dichiarando che :

Napoli è una città sporca, inquinata, criminale, mafiosa, corrotta, degradata, clientelare, parassitaria e incivile. L’immagine perfetta per la sostanza del paese di cui è parte (e di cui, purtroppo, facciamo parte anche noi) che è anch’esso esattamente così ovunque. Napoli è solo più avanti di altri in questo. Però i napoletani non amano sentirselo dire“.