De Magistris attacca De Luca: “La sua propaganda è a danno della città”

de magistris

Luigi De Magistris ha attaccato duramente Vincenzo De Luca, Presidente della Regione Campania, accusandolo di fare propaganda a danno della città

Luigi De Magistris attacca Vincenzo De Luca. Proprio così. Il Sindaco di Napoli ha infatti usato parole dure per giudicare l’operato del Presidente della Regione Campania. Un attacco che nessuno si sarebbe aspettato, con una Pandemia ancora in atto.

Ecco le parole di Luigi De Magistris ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli: “Non può chiudere alle 23 i locali perché così facendo concentri ancora di più le persone e dopo chi vuole bere lo farà nelle case dove c’è ancora più rischio di contagio e lui lo sa bene. De Luca sta facendo una propaganda a danno della città.”

IL PRIMO CITTADINO SI ESPRIME POI SUI TEMI RELATIVI ALLA SANITA’ ED AL SUO OPERATO– “De Luca deve programmare e rispondere della sanità, cosa che non fa, invece per acquisire consensi vuole entrare su temi che non gli appartengono. Non deve pensare a Via Chiaia o al centro storico, se si candida a sindaco può anche prendere il lanciafiamme e sparare ogni napoletano che incontra per strada”.

Insomma, parole che certamente faranno discutere. Sebbene infatti in Campania i dati siano incoraggianti, è ancora concreto il rischio contagio. Per cui sarebbe forse più utile unire le forze, confrontando idee e misure di sicurezza da attuare, evitando scontri e polemiche superflue. Staremo a vedere se Vincenzo De Luca replicherà alle parole di Luigi De Magistris.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: “CORONAVIRUS, ISS: “CASI IN CALO IN TUTTE LE REGIONI, ANCHE IN LOMBARDIA”. CLICCA QUI.

NON PERDERTI NEMMENO UNA NOTIZIA DI CALCIO, CULTURA, CRONACA, POLITICA, CULTURA E ATTUALITA’. SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK UFFICIALE. CLICCA QUI.