1 Ottobre 2020

De Laurentiis: la procura di Milano apre un fascicolo

allenatore napoli

La procura di milano ha aperto un fascicolo su Aurelio De Laurentiis in merito alla visita alla Lega Calcio con sintomi da Covid lo scorso settembre

La procura di Milano ha aperto un fascicolo “conoscitivo” sul Presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis. L’indagine riguarda la visita alla Lega Calcio presso l’Hotel Hilton lo scorso 9 settembre, durante la quale De Laurentiis presentava sintomi riconducibili al Covid-19 ma era ancora attesa del tampone.

Il Presidente degli azzurri nell’occasione, non aveva quasi mai indossato la mascherina, anche mentre si intratteneva con alcuni giornalisti all’uscita della riunione.

Il fascicolo, di tipo conoscitivo, è privo di ipotesi di reato: se un soggetto presenta dei sintomi riconducibili al virus ma è ancora in attesa dell’esito dei test, la pena più grave che può aspettarsi è una sanzione pecuniaria che varia dai 400 ai 3000 euro. Le conseguenze sarebbero state ben più gravi sei De Laurentiis avesse partecipato alla riunione della Lega a seguito dell’esito del tampone.

Una vicenda quindi, che poteva concludersi in maniera assai peggiore per il Presidente degli azzurri.

Se vuoi rimanere aggiornato sulle ultime notizie di Cronaca, Attualità, sport, Cultura e Curiosità seguici sulla nostra pagina Facebook Napoli ZON, CLICCA QUI.

Leggi anche: “Napoli, il Tottenham lascia Milik: ora vuole un ex azzurro”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.