De Falco attacca Russo: LEPTOSPIROSI IN CANILE, “Sindaco assente, malattie presenti”

de falco
Dario De Falco, consigliere pentastellato

#LEPTOSPIROSI IN CANILE. SINDACO ASSENTE, MALATTIE PRESENTI… LA DENUNCIA DEL CONSIGLIERE DE FALCO E DEL MOVIMENTO CINQUE STELLE…

Leptospirosi in canile? Ecco le dichiarazioni del consigliere pentastellato Dario De Falco: Come consiglieri del Movimento Cinque Stelle, oltre un anno fa, offrimmo la nostra collaborazione per la soluzione dei gravi problemi inerenti il Canile di Pomigliano.
Oggi, a seguito di una verifica presso la struttura, siamo venuti a conoscenza della grave zoonosi, la leptospirosi, patologia veicolata dai ratti e che, oltre i cani, può colpire anche l’uomo.


Per questo ci chiediamo come mai il Sindaco, nonostante sia stato regolarmente messo a conoscenza dei fatti dalla Asl, non abbia ancora provveduto ad emanare la dovuta ordinanza per disporre le necessarie misure sanitarie e supportare la Asl.
È opportuno ricordare che tutti noi, oltre un anno fa, chiedemmo di bonificare le aree circostanti il canile dai rifiuti pericolosi, tra cui amianto e inerti di dubbia natura, oltre che provvedere ad evitare l’evidente invasione di ratti che oggi sono la causa della patologia che si è diffusa in canile, con le gravi conseguenze di cui siamo testimoni.


Il Sindaco deve ricordarsi di essere la massima autorità sanitaria sul territorio e responsabile civilmente e penalmente dei randagi.
Per queste ragioni presenteremo immediatamente un esposto affinché, una volta per tutte, sia fatta la dovuta chiarezza sulla gestione del canile e delle conseguenze subite dai cani e dai cittadini.