29 Aprile 2021

Covid, la storia choc: “Io negativo da giorni, ma ancora in quarantena”

Covid center

Covid, la storia choc di un testimone nel napoletano: “Io negativo da giorni, ma ancora in quarantena perché l’ASL non mi da il certificato”

COVID, TESTIMONIANZA CHOC NEL NAPOLETANO: “IO COSTRETTO A CASA NONOSTANTE IL TAMPONE NEGATIVO”- Ha del grottesco la testimonianza di un uomo nel napoletano riportata da Fanpage, che dichiara di essere guarito dal Covid, ma di essere ancora “intrappolato” a casa, a causa dei ritardi burocratici dell’ASL. Il Coronavirus lo ha colpito e come previsto, ha osservato la quarantena a casa. Il certificato che lo “libera” però non è mai arrivato. E il testimone è ancora a casa. Una faccenda davvero incredibile.

L’uomo, che per convenzione chiameremo Francesco, ha infatti dichiarato: “Il 3 aprile, il Sabato Santo, mi sono state riferite le due parole che mai avrei voluto ascoltare: tampone positivo. Era scontato, dal momento che già venerdì 2 aprile avevo febbre e dolori: ma sentirselo dire, leggere il referto di positività al Coronavirus, è comunque un bel trauma. Ventitre, lunghissimi giorni dopo, 23 giorni fatti di sintomi abbastanza lievi, ma soprattutto di ansia e preoccupazione, per me e per i miei famigliari, positivi anche loro, il risultato tanto agognato: lunedì 26 aprile il tampone è finalmente negativo.”

Francesco ha poi così proseguito: “Immaginate la mia felicità… Potevo riprendere in mano la mia vita. E invece no. Sono passati tre giorni dalla mia negativizzazione.. ma sono ancora prigioniero dell’Asl, la Napoli 2 Nord nella fattispecie, che non è capace di rilasciarmi il certificato di fine isolamento”.

“Nonostante io sia negativo da tre giorni ormai, non posso ancora riprendere la mia vita. E’ inaccettabile! Siamo a un anno di Pandemia di Covid 19 e queste lungaggini burocratiche sono davvero vergognose”, ha dichiarato Francesco. Insomma, il Covid a Napoli uccide, ma non solo. C’è anche chi come il testimone in questione (e come tanti altri), resta a casa, anche se non dovrebbe.

SEGUICI ANCHE SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK. CLICCA QUI.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.