Coronavirus,Borrelli:”In casa anche il 1° Maggio.Quarantena ancora lunga”

Coronavirus
Si ringrazia gazzettadelsud.it per la foto.

Coronavirus – Borrelli a Rai Radio 1: “Staremo in casa anche il 1° Maggio. Misure restrittive dureranno ancora qualche settimana”

Coronavirus – L’emergenza covid-19 non si placa.

E, mentre salgono i casi in Spagna ed in America, l’Italia – prima dopo la Cina ad essere attaccata dalla violenta diffusione del contagio, sta facendo registrare da alcuni giorni una curva discendente nel numero giornaliero dei nuovi positivi.

Vietato abbassare la guardia! – ripetono gli esperti – Mollare adesso significherebbe vanificare le quasi 4 settimane di sacrifici fatti finora.

Proprio il Capo Dipartimento della Protezione Civile, Angelo Borrelli, ha ripetuto – ai microfoni di Rai Radio 1, la necessità di rispettare rigorosamente le norme restrittive contenute nel DPCM.

Conte ha prolungato le stesse fino al 13 aprile, ma Borrelli avverte: “Resteremo a casa ancora a lungo. La quarantena si protrarrà per qualche settimana ancora. Con ogni probabilità staremo a casa anche per il 1° Maggio.

E, anche quando l’emergenza sarà il brutto ricordo di un evento triste appartenente ad un recente passato, il coronavirus modificherà per i primi tempi le nostre abitudini ed il nostro stile di vita: “Dovremo mantenere le distanze”.

Infatti, il rischio di una seconda ondata da covid-19 è dietro l’angolo, e dev’essere scongiurato continuando ad osservare le norme di distanziamento sociale attualmente vigenti.