21 Marzo 2020

Coronavirus, Terzigno in lutto. Antonio non ce l’ha fatta

coronavirus

Il Coronavirus miete la seconda vittima a Terzigno. Si tratta di Antonio Auricchio, primo paziente della città affetto da infezione da Covid 19

Antonio Auricchio è la seconda vittima del Coronavirus a Terzigno. L’uomo era stato il primo paziente in città contagiato dal Covid 19. Purtroppo alcune patologie pregresse hanno compromesso ancor di più la situazione, non lasciandogli scampo.

A dare la triste notizia del decesso è il sindaco Francesco Ranieri con un post su Facebook.

“Purtroppo anche Antonio Auricchio, primo paziente di Terzigno affetto da infezione da COVID-19 non ce l’ha fatta. Le patologie pregresse hanno totalmente facilitato questo maledetto virus come ahimè successo con Raffaele. Ci stringiamo in preghiera e facciamo sentire la nostra vicinanza alla famiglia. RIP Tonì, amico di tutti.”

Si tratta purtroppo del secondo decesso causato dal Coronavirus in città. Ieri mattina, infatti, è venuto a mancare Raffaele Bifulco, cittadino di Terzigno, ma residente da qualche anno a San Valentino Torio. L’uomo insegnava in un istituto scolastico di Torre del Greco ed ha perso la sua battaglia contro il virus, dopo aver scoperto di essere positivo agli inizi di marzo.

L’intera città si stringe intorno al dolore delle famiglie delle vittime stroncate tragicamente dal Covid 19.

SEGUICI SU FACEBOOK E RIMANI AGGIORNATO CON LE NOTIZIE DI CRONACA, ATTUALITA’, SPORT, CULTURA ED EVENTI: CLICCA QUI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.