Coronavirus, caso sospetto alla clinica Pineta Grande nel Casertano. L’esito del test

coronavirus
Fonte foto: Zoom24

Allarme Coronavirus, caso sospetto alla Clinica Pineta Grande di Castel Volturno. E’ negativo il tampone faringeo che gli è stato praticato

Un uomo di nazionalità bulgara con polmonite era giunto alla clinica Pineta Grande di Castel Volturno ed aveva fatto scattare l’allerta coronavirus. 

I medici avevano applicato le misure di sicurezza: si erano muniti di mascherine, isolando il paziente a cui era stato poi effettuato un tampone faringeo. Il campione era stato subito spedito all’ospedale Cotugno di Napoli.

Fortunatamente è risultato negativo il tampone faringeo che gli è stato praticato.

Secondo quanto riporta la rivista online “Edizionecaserta“, l’uomo, quindi, non ha contratto il coronavirus.

Da una nota del comunicato della clinica Pineta Grande si legge: «dato lo stato di pre-allerta dovuto alla diffusione del Coronavirus, il paziente è stato interrogato ed ha confermato di non essere mai stato in Cina e di non aver lasciato la regione Campania da oltre un anno». «Il paziente, data la tipologia di infezione – prosegue il comunicato – sarà comunque trasferito in un centro dedicato alle malattie infettive». Un’ottima notizia, dunque, quella diffusa dalla clinica.
Seguici sulla nostra pagina Facebook Napoli.ZON e resta aggiornato sulle ultime notizie: Cronaca, Eventi, Attualità, Politica, Sport, SSC Napoli, Cultura, Curiosità. CLICCA QUI