Coronavirus, Ricciardi:”Prendere l’aereo non è consigliabile”

coronavirus
Foto 3bMeteo

Usare l’aereo per viaggiare, in questo periodo di Coronavirus, è sconsigliabile. Lo dice il Professor Ricciardi:”E’ una cosa ancora da non fare”

L’epidemia di coronavirus è sotto controllo ma non è terminata. Ci sono ancora molti casi e diversi morti ogni giorno in tutto il mondo.

In un’epoca dove la globalizzazione la fa da padrona diventa difficile ipotizzare che tutto possa cessare in poco tempo.

E’ per questo che i virologi e gli infettivologi predicano calma e pazienza, auspicando nel corretto comportamento di tutti i cittadini.

Walter Ricciardi, consigliere del ministro della Salute e professore ordinario di Igiene generale e applicata all’Università Cattolica, ha ripreso alcune dichiarazioni dei colleghi americani riguardo l’eventualità di viaggiare in aereo.

Secondo il dottore al momento è altamente sconsigliabile muoversi in questo modo:«È una cosa ancora da non fare. Prendere un aereo? Negli Stati Uniti hanno intervistato oltre 500 colleghi epidemiologi facendolo loro questa domanda e la risposta della maggioranza è stata: ‘forse, fra 6 mesi’. È un’esagerazione, ma di certo non è qualcosa da fare la prossima settimana».

Poi continua parlando anche di ambienti in riferimento ai viaggi:«se un infetto appoggia una mano contagiosa su un cuscino, oppure ci dorme, c’è il rischio di infezione».

FONTE: LA VOCE DELLA NAZIONE

LEGGI ANCHE L’ARTICOLO: CORONAVIRUS, PROF RICCIARDI:”SECONDA ONDATA PORTATA DAI GIOVANI IN AUTUNNO”

SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK E RESTA AGGIORNATO CON OGNI NOTIZIA DI CRONACA, ATTUALITA’, SPORT, CULTURA, EVENTI, POLITICA, UNIVERSITA’: CLICCA QUI E LASCIA UN MI PIACE