San Gennaro Vesuviano, sacerdote infrange il decreto del Coronavirus

coronavirus napoli
Fonte foto: Wikipedia

Coronavirus Napoli: un sacerdote e altre quattro persone sono state denunciate: celebrano un battesimo e infrangono il decreto

Coronavirus Napoli: siamo a San Gennaro Vesuviano, dove un sacerdote e altre quattro persone sono state individuate per inobbedienza dei provvedimenti imposti dalle autorità. I carabinieri locali si sono recati in una chiesa del posto e hanno trovato il sacerdote che stava celebrando un battesimo. Oltre a lui, sono stati denunciati i genitori del bambino, il padrino e il fotografo.

Nella giornata di ieri tre giovani sono stati sorpresi in spiaggia a Salerno da un elicottero dei carabinieri; nella stessa provincia è stato denunciato anche un uomo ischitano di settant’anni, sorpreso su una spiaggia a prendere il sole. Più restrizioni a Monte di Procida (Napoli), il sindaco Giuseppe Pugliese, vieta l’entrata e l’uscita del paese.

Intanto, i controlli da parte delle autorità e delle istituzioni accresce nel territorio campano. Soltanto ieri sono stati registrati 749 casi positivi di Coronavirus nella regione Campania.

LEGGI ANCHE: “CORONAVIRUS BRUSCIANO, IL PRIMO CASO TORNAVA DA BERGAMO” 

Resta sempre aggiornato e non perderti tutte le notizie: Cronaca, Politica, Eventi, Attualità, Sport, SSC NAPOLI, Cultura, Spettacoli e TV. Troverai tutto questo e tanto altro sulla nostra pagina Facebook (clicca qui)