Coronavirus, focolaio in chiesa. Nel paese si chiudono le scuole

Coronavirus
Foto ilgazzettino.it

In Austria ancora focolai di coronavirus: sotto controllo una chiesa libera. Nel nord del paese chiuse anche le scuole

CORONAVIRUS IN AUSTRIA – Sebbene la situazione sembra stia migliorando e le nostre vite sono ormai riprese più o meno con la consueta normalità, il coronavirus non è stato ancora debellato, in Italia come nel resto del mondo.

In Austria, ad esempio, sono aumentati di nuovi i contagi: ad oggi si contano ben 677 persone positive al covid-19.

La causa scatenante sarebbe stata l’emersione di un nuovo focolaio: si tratta di una chiesa libera a Linz, una struttura frequentata per lo più da migranti.

Rudolf Anschober, ministro alla Salute austriaco, ha spiegato che nella giornata di ieri solamente si sono registrati ben 129 casi e oggi 42.  La preoccupazione sale «in vista dell’autunno. Serve la collaborazione della popolazione», ha dichiarato Anschober rivolgendosi ai suoi connazionali.

Intanto in alcune zone dell’Alta Austria sono state chiuse delle scuole.

FONTE: La voce della nazione

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE L’ARTICOLO: CORONAVIRUS, RISCHIO FOCOLAIO NEL CASERTANO. I PROVVEDIMENTI

SEGUICI ANCHE SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK E RESTA SEMPRE AGGIORNATO CON OGNI NOTIZIA DI CRONACA, ATTUALITA’, SPORT, CULTURA, EVENTI, POLITICA E UNIVERSITA’: CLICCA QUI E LASCIA UN MI PIACE