27 Agosto 2020

Coronavirus, altro decesso in Campania: muore un’insegnante di 57 anni

Coronavirus

Il Coronavirus continua a destare preoccupazione in Campania. Si registra infatti un nuovo decesso. La vittima era un’insegnante di 57 anni

Il Coronavirus continua a essere una minaccia molto seria. In Campania infatti, negli ultimi giorni i nuovi casi di COVID-19 oscillano tra i 135 ed i 138, complici anche i rientri dalle vacanze. Per la maggior parte, i nuovi casi sono asintomatici, tuttavia ci sono alcuni pazienti che destano preoccupazione. All’Ospedale Cotugno di Napoli, infatti, si sono presentati 5 ragazzi, tra i 20 ed i 30 anni, che avevano sviluppato la polmonite da COVID-19. Per fortuna sono in condizioni stabili, in isolamento domiciliare.

Tornano purtroppo a crescere anche i decessi. Dopo Rita Greco, moglie del boss delle cerimonie, che era risultata positiva al Coronavirus ed è morta dopo un ricovero di 2 settimane, c’è un’altra vittima. Si tratta di un’insegnante 57 enne di Fuorigrotta senza patologie pregresse. La donna, secondo quanto riportato da “napolitoday.it“, ha accusato improvvisamente un malore ed è stata portata all’Ospedale San Paolo per un’ecografia cardiaca. Qui le hanno riscontrato una miocardite.

La donna è stata poi trasferita al Monaldi per complicazioni ed è andata in arresto cardiaco. In un primo momento i medici sono riusciti a salvarla. Successivamente, una volta sottoposta a tampone obbligatorio per i ricoveri, l’insegnante è risultata positiva al Coronavirus. Una volta giunta all’Ospedale del Mare però, la donna è deceduta poco dopo il ricovero.

NON PERDERTI NEMMENO UNA NOTIZIA. SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK. CLICCA QUI.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.