Coppa Italia, le probabili di Napoli-Inter

Napoli-Inter
Fonte: "CalcioDipendenza"

Ritorna il calcio giocato con i ritorni delle semifinali di Coppa Italia da disputare, Napoli ed Inter si giocano un posto nella finale all’Olimpico

Dopo diversi mesi senza calcio giocato, stasera verrà disputata Juventus-Milan altro ritorno delle semifinali di Coppa, oltre a Napoli-Inter che si giocherà domani 13 giugno.

NAPOLI
Gli azzurri terranno l’ultimo allenamento oggi al San Paolo, per ritrovare un feeling con il campo e con l’aria dello stadio di casa. Sicuramente gli azzurri saranno orfani di Kostas Manolas, ma Gattuso sembra comunque avere le idee già ben definite per il 4-3-3 che manderà in campo contro i nerazzurri dell’Inter.
Tra i pali David Ospina. La difesa dovrebbe essere composta da Di Lorenzo e Mario Rui sulle fasce, e da Koulibaly e Maksimovic come centrali. Il centrocampo anche dovrebbe essere quello solito composto da Demme vertice basso e dalle mezzali Fabian e Zielinski, anche se sono in risalita le opportunità di Allan. Avanti sicuramente il capitano Insigne e Mertens, poi piccolo ballottaggio tra Callejon e Politano ex della gara, con lo spagnolo in netto vantaggio.

INTER
I nerazzurri faranno i conti con le assenze degli uruguaiani Vecino e Godin. Finora tra le migliori in Serie A, la squadra di Conte vuole tornare forte in campo sin da subito, ma il Napoli vanta il successo all’andata per 0-1 a San Siro. Solito 3-5-2, con Handanovic in porta e una difesa composta da Skriniar, De Vrij ed il giovane Bastoni. A centrocampo quasi sicuramente sarà Brozovic il regista con Eriksen e Barella a supporto: gli esterni saranno Candreva e Young.
In attacco, la solita coppia da 40 gol stagionali composta da Lukaku e Lautaro Martinez, sul quale non cessano le voci di calciomercato.

PROBABILE FORMAZIONE NAPOLI:
Ospina; Di Lorenzo, Maksimovic, Koulibaly, Rui; Demme, Fabian, Zielinski; Callejon/Politano, Mertens, Insigne

PROBABILE FORMAZIONE INTER:
Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Candreva, Barella, Brozovic, Eriksen, Young; Lautaro, Lukaku

Seguici su Facebook, clicca qui