Contrabbando di sigarette: arrestati 2 fratelli a Piazza Mercato

sequestro sigarette di contrabbando
Immagine di reprtorio

Piazza Mercato: gli agenti della Polizia di Stato arrestano due fratelli per contrabbando di sigarette

Contrabbando di sigarette a Piazza Mercato a Napoli: gli agenti della Polizia di Stato arrestano due fratelli per TLE, avevano una vera e propria tabaccheria illecita.

Ieri pomeriggio gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale e i Falchi della Squadra Mobile, durante il servizio di controllo del territorio hanno notato in piazza Mercato due uomini che, davanti ad un’officina, stavano trasferendo degli scatoloni da un’auto ad un’altra.                     

Secondo quanto riportato dalla Questura di Napoli tramite un comunicato stampa, i poliziotti, insospettiti, li hanno bloccati  trovandoli in possesso di 299 stecche di sigarette del peso complessivo di circa 80 kg, tutte prive del marchio dei Monopoli di Stato.

I due fratelli malavitosi, G.D.M e S.D.M., fratelli napoletani di 36 e 34 anni con precedenti di polizia, sono stati arrestati e condotti in cella dagli agenti della Polizia di Stato, per contrabbando di tabacchi lavorati esteri.

LEGGI ANCHE: Festa con bambini all’aria aperta ignorando le norme anti-contagio. Multati

Seguici su Facebook e resta aggiornato tramite NAPOLIZON per tutte le notizie sulla Città di Napoli e tanto altro ancora (clicca qui e metti mi piace alla nostra pagina ufficiale social per restare connesso con noi).