3 Novembre 2022

Chiaia, spari nella notte: gambizzato il cognato del boss Frizziero

Chiaia, spari nel cuore della notte: gambizzato il cognato del boss Frizziero della Torretta a seguito di una rapina. Indagini in corso

via Chiaia

NAPOLI – I Carabinieri della Compagnia Centro, nella tarda serata di ieri (2 novembre), sono intervenuti presso l’ospedale dei Pellegrini per una persona colpita da un colpo d’arma da fuoco. Stando a quanto riportato in queste ultime ore, i fatti sono avvenuti precisamente in via Arco Mirelli, a Riviera di Chiaia. La vittima, Massimo Laviano – 50enne sorvegliato speciale e ritenuto vicino al clan Frizziero della Torretta, cognato del boss Fausto Frizziero – è stato ferito con un proiettile al polpaccio destro dopo una rapina.

Dalla ricostruzione dei colleghi di Fanpage è emerso che i rapinatori avrebbero fermato l’uomo in strada a Chiaia per tentare di strappargli una collanina, ferendolo all’istante con un colpo di pistola. Laviano, dopo l’episodio, si è recato in autonomia al Pronto Soccorso del nosocomio partenopeo dove è stato medicato e dimesso con prognosi di 14 giorni. I militari dell’Arma, intervenuti in seguito alla segnalazione dei sanitari, hanno ascoltato il 50enne e avviato le indagini sul caso.

Laviano gambizzato nel quartiere Chiaia, il caso

Attraverso le indagini, i Carabinieri hanno asserito che il 50enne coinvolto nella rapina, nel gennaio 2019, anche in quella circostanza sottoposto alla sorveglianza speciale, era stato arrestato perché durante un controllo nel suo appartamento i poliziotti del commissariato San Ferdinando avevano trovato una pistola calibro 7.65 di fabbricazione jugoslava con colpo in canna, completa di caricatore con otto cartucce.

Il suo ritorno in carcere, secondo gli inquirenti, aveva smosso la criminalità della zona, generando nuove diatribe tra i clan storici e gruppi di emergenti. Difatti, il 28 gennaio 2019 una bomba carta fu fatta esplodere in vico San Guido, a pochi passi dall’abitazione di Laviano. Il 31 gennaio, invece, erano stati esplosi tre colpi di pistola in vico Santa Maria della Neve (quartiere Chiaia).

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTO ARTICOLO: “COLPITO DA UNA FRECCIA IN PIENO CENTRO STORICO: MUORE 41ENNE

RESTA SEMPRE AGGIORNATO CON OGNI NOTIZIA DI CRONACA, ATTUALITÀ, POLITICA, UNIVERSITÀ, SPORT, CALCIO FEMMINILE CAMPANO, CULTURA, EVENTI, MANIFESTAZIONI E TANTO ALTRO: CLICCA QUI