Cheerleaders Napoli, si è spenta Valentina Ciotola. Aveva 33 anni

cheerleaders
Si ringrazia per l'immagine la pagina Facebook "Napoli Cheerleaders"

Non ce l’ha fatta la giovane ballerina Valentina Ciotola. La ragazza, stroncata da un brutto male, era una delle esponenti delle Napoli Cheerleaders

In lutto il mondo dello spettacolo napoletano per la morte della giovane Valentina Ciotola. Valentina, 33 anni, era una ballerina e una delle storiche esponenti delle Napoli Cheerleaders, un gruppo di ragazze pon pon nato nel 2014. La ragazza ha lottato contro un brutto male che, nonostante le cure e l’operazione, l’ha sconfitta.

A riportare la tragica notizia è stata la pagina Facebook Napoli Cheerleaders: “Addio Valentina. Non ti dimenticheremo mai. R.I.P ragazza speciale dall’immenso cuore e sorriso eterno. Sei sempre stata un faro per tutte.”

Tantissimi i messaggi di cordoglio e di vicinanza alla famiglia apparsi sui social network: “Rimarrai x sempre nel mio cuore♥️la mia cugina guerriera che ha lottato fino alla fine…Vale è sempre stata una forza della natura,una persona speciale♥️tutti coloro che hanno avuto la fortuna di conoscerla non potranno mai dimenticarla…Cugy con te se ne va un pezzo del mio cuore 💖”, scrive la cugina su Facebook.

Tra i tanti messaggi c’è anche quello di Salvatore Giasonna, uno dei protagonisti dello show di Rai Due “Made in Sud“: “Abbiamo fatti tanti spettacoli insieme. Amavo prenderti in giro, farti dispetti e scherzare con te, ti chiamavo “bellina” e stasera mi si è spezzato il cuore. A volte la vita sa essere ingiusta e crudele R.I.P. Valentina Ciotola il tuo sorriso e la tua dolcezza mancherà a tutti quelli che hanno avuto il privilegio di conoscerti”.