Champions, è subito super sfida: oggi c’è Napoli – Liverpool



champions
foto di il post

Ritorna la Champions a Napoli: gli azzurri affronteranno il Liverpool nella prima gara dei gironi. Formazione tipo per Klopp, Ancelotti ha ancora qualche dubbio

E’ tutto pronto. Stasera, alle ore 20.45, allo Stadio San Paolo riparte la Uefa Champions League.

Il Napoli riparte proprio da dove aveva finito lo scorso anno, riparte dal Liverpool, per una sfida che sa di rivincita, considerando l’ultimo scontro con i Reds da cui gli uomini Ancelotti uscirono sconfitti.

E’ la prima partita dell’anno per ciò che riguarda le competizioni europee e il Napoli ci tiene a fare bella figura, e potrà contare non solo dell’appoggio dello stadio ma anche dei tifosi da casa che potranno seguire gli azzurri in diretta su Canale 5.

I padroni di casa vengono dalla partita vittoriosa contro la Sampdoria in campionato: la voglia è quella di ripetersi e incantare il proprio pubblico che nelle prime due partite ha visto la squadra lontana dalle mura di casa.

Gli inglesi, detentori della coppa, arrivano al match da primi in classifica in Premier, dove hanno vinto le prime 5 partite facendo 15 gol e subendone solamente 4.

Ancelotti potrà contare sul ritorno di alcuni uomini, tra cui Manolas, Allan e Insigne. Sicura la linea difensiva che vedrà come centrale Koulibaly oltre il greco sopracitato, accompagnati sugli esterni da Di Lorenzo (dovrebbe essere confermato anche in Champions) e Ghoulam.

Il centrocampo molto probabilmente sarà costituito da calciatori di tecnica e di corsa: Callejon, Allan e Fabian saranno accompagnati da Lorenzo Insigne, schierato sull’esterno e con la libertà di offendere.

In attacco ipotizziamo la coppia Lozano – Mertens: non ci meraviglieremmo però se Ancelotti volesse contare sull’esperienza di Llorente, per affrontare una sfida del genere, già dal primo minuto.

Il Liverpool arriva al San Paolo con la formazione di sempre. Pochi i dubbi per Klopp: c’è Adrian in porta che sostituisce l’infortunato Allison e il tridente mostruso con Salah, Firmino e Manè. Da valutare le condizioni del terzino Roberson che in questi giorni non si è allenato al 100%.

Le probabili formazioni

NAPOLI (4-4-2): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Ghoulam; Callejon, Allan, Fabian Ruiz, Insigne; Lozano, Mertens. Allenatore: Ancelotti

LIVERPOOL (4-3-3): Adrian; Alexander-Arnold, Matip, Van Dijk, Robertson; Oxlade-Chamberlain, Fabinho, Wijnaldum; Salah, Firmino, Manè. Allenatore: Klopp

Leggi anche