Centro massaggi a luci rosse: il sequestro a Napoli



droga centro massaggi

Napoli, scoperto un centro massaggi a luci rosse: il sequestro da parte dei Finanzieri

NAPOLI – Nei pressi di piazza Nazionale, è stato scoperto un centro massaggi, all’interno del quale venivano eseguite prestazioni sessuali a pagamento.

Il centro, come riportato da IlMattino, era gestito da una cittadina di etnia cinese. Situato in una zona centrale e molto frequentata della città, le insegne non facevano assolutamente pensare che all’interno venisse svolta attività di prostituzione.

La scoperta è stata effettuata da parte dei finanzieri del comando provinciale di Napoli.  I militari si sono imbattuti, durante un’ispezione, in piccole stanze, allestite con luci soffuse e musica di sottofondo. L’allestimento di quest’ultime era finalizzato a creare un’ambiente confortevole.

Alla titolare, una 43enne regolarmente residente in Italia, sono state contestate violazione alla Legge Merlin.

Sono in corso, inoltre, ulteriori indagini di natura fiscale necessarie per l’individuazione di di violazioni tributarie.

Leggi anche