Home Cronaca Area Nord Castello di Cisterna: novità sulla rapina al supermercato, emergono ulteriori indizi

Castello di Cisterna: novità sulla rapina al supermercato, emergono ulteriori indizi

Covid-19

Italia
499,278
Totale casi Attivi
Updated on 25 January 2021 14:27

Novità sulla rapina al supermercato di Castello di Cisterna: rinvenuto nella vicina Brusciano il mezzo con il quale i due rapinatori sono scappati

[ads1]

Emergono nuovi indizi sulla rapina al supermercato di Castello di Cisterna, avvenuta sabato scorso, nella quale ha perso la vita il muratore ucraino Anatoly Corol, nel tentativo di sventare coraggiosamente la rapina.

Rinvenuto nella vicina Brusciano il mezzo con il quale i due rapinatori sono scappati, un Honda Sh 300: la moto trovata bruciata, era stata rubata alcune settimane prima a Pomigliano d’Arco.

Dunque prende sempre più piede l’ipotesi che i malviventi siano della zona.

Il sindaco di Castello di Cisterna Clemente Sorrentino ha annunciato che nel Paese verrà proclamato lutto cittadino e che il comune si farà carico di tutte le relative spese, trattandosi di un atto doveroso nei confronti di un uomo che ha compiuto un gesto eroico e coraggioso.

Il titolare della catena di supermercati tra cui la sede di Castello di Cisterna dove è avvenuta la rapina, l’imprenditore Michele Piccolo, ha voluto che il punto vendita restasse chiuso ed ha dichiarato che aiuterà in tutti i modi possibili la famiglia di Anatoly.

[ads2]

Latest Posts

ULTIME NOTIZIE