Caso Napoli, l’Agcom assolve Massimo Giletti



caso

Assolto Giletti dall’ Agcom, inerente al caso della questione “Napoli” posta dal presentatore qualche tempo fa nel programma della Rai “L’Arena”

Il caso Giletti sembra essersi concluso. LAutorità per le garanzie nelle comunicazioni (Agcom) assolve il presentatore/giornalista Massimo Giletti. Tutto risale circa due mesi fa, quando durante la puntata del famoso programma domenicale della Rai, “L’arena“, nel corso di un dibattito molto acceso con l’avvocato Antonio Crocetta, Massimo Giletti pronuncia una frase alquanto infelice per i napoletani. La frase che il presentatore aveva espresso era : “Non glielo permetto, in Rai c’è gente che fa un lavoro straordinario. Voi iniziate a far andare avanti la vostra città che è indecorosa in certi punti. Se lei esce dalla centrale della stazione uno trova immondizia in tutti i vicoli”

Da qui, nasce il delirio sui social network, dove i napoletani sentendosi feriti dalla frase pronunciata dal presentatore, hanno iniziato a lamentarsi sulla “questione Napoli” e di quanto questa città ogni volta venga presentata sempre per le sue negatività. Il caso ha colpito i napoletani, al punto da chiedere l’intervento della Codacons, nonché  un’associazione di difesa dei consumatori e dell’ambiente. L’associazione a quel punto, presentò un esposto all’Autorità per le Comunicazioni, chiedendo di aprire una indagine e sanzionare la Rai e Giletti per le affermazioni rese nel corso del programma. L’Agcom ha però rigettato la richiesta del Codacons, ritenendo che questo caso non rileva elementi che consentano di avviare un procedimento sanzionatorio per i fatti segnalati, non evidenziandosi dal tenore della denuncia attendibili profili di violazione alla normativa in materia di obblighi di programmazione e di tutela dei minori.

 

 

Leggi anche