Casalnuovo, picchia la moglie e le rompe 4 costole. La figlia allerta i Carabinieri

casalnuovo
Si ringrazia per l'immagine "Agrigento Notizie"

Paura a Casalnuovo, rompe quattro costole alla moglie colpendola con calci e pugni. La donna è stata ricoverata alla clinica “Villa dei Fiori” di Acerra

Ennesima storia di violenza domestica, uomo picchia la moglie e le frattura quattro costole. La triste vicenda è avvenuta a Casalnuovo, comune in provincia di Napoli.

I Carabinieri della tenenza di Casalnuovo, coadiuvati dalla sezione radiomobile di Castello di Cisterna, hanno arrestato un uomo di 48 anni con l’accusa di maltrattamenti.

Secondo quanto riporta TeleclubItalia, i militari hanno bloccato l’uomo nella sua abitazione dopo l’aggressione alla convivente. Avendola riempita di calci e pugni, il 48enne le aveva fratturato quattro costole. Pare che il motivo dell’aggressione sia stato un impeto d’ira.

Ad allertare il 112 è stata la figlia adolescente della coppia.

I Carabinieri, giunti rapidamente sul posto, hanno tratto in arresto il 48enne. L’uomo, dunque, è stato condannato agli arresti domiciliari per ragioni legate alle sue condizioni di salute in un’abitazione diversa da quella familiare.

La donna, invece, è stata ricoverata presso la clinica “Villa dei Fiori” di Acerra, dove è stata affidata alle cure dei medici. E’ stata poi dimessa con una prognosi di 30 giorni.