Cartellone pubblicitario hard davanti all’Ospedale Pediatrico: ordinata la rimozione



cartellone

Ha suscitato molte polemiche l’affissione di un cartellone pubblicitario hard all’esterno dell’Ospedale Pausilipon di Napoli. Il manifesto è stato rimosso in mattinata

Un cartellone pubblicitario che immortala una coppia nuda, con l’uomo che afferra per i capelli la donna. Un’immagine già di per sé forte, se non fosse che il manifesto è stato affisso proprio nelle vicinanze dell’Ospedale Pediatrico Pausilipon di Napoli.

Il manifesto pubblicizzava una nota azienda di abbigliamento. Nei giorni scorsi era stato il consigliere regionale de i Verdi, Francesco Emilio Borrelli, a lanciare l’allarme. “Il manifesto in cui si vede una coppia, nuda, con l’uomo che tira i capelli alla donna, al di là del dubbio gusto, non può continuare a restare di fronte al Pausillipon”, ha affermato con indignazione Borrelli, chiedendone a gran voce la rimozione.

Stamattina a seguito del tavolo inter-assessoriale, coordinato dalla delegata alle Pari Opportunità Simona Marino è stata disposta la rimozione del manifesto. La Napoli Servizi ha provveduto già in mattinata a rimuovere il cartellone oggetto della polemica.

Il tavolo di lavoro è stato fortemente voluto dal Sindaco di Napoli Luigi de Magistris, che ha evidenziato l’attenzione della sua giunta comunale nei confronti di tematiche tanto delicate. Lo scopo è continuare a sensibilizzare e monitorare anche la pubblicità, che spesso trasmette immagini lesive della dignità delle donne.

Contro questo tipo di comunicazione, così come contro i messaggi omofobi e discriminatori, la città di Napoli ha deciso di combattere.

Leggi anche