15 Settembre 2022

Capri, tariffe esagerate: decine di tassisti disonesti multati

Tassisti multati a Capri e Anacapri: tariffe disoneste per i turisti. La segnalazione dei residenti fa scattare i controlli su tutta l'isola

capri

I Carabinieri della compagnia di Sorrento hanno sanzionato decine di tassisti a Capri e Anacapri a causa delle tariffe esorbitanti. Trattasi di un servizio ad ampio raggio per tutelare i cittadini e i turisti dell’isola, ma anche i tanti lavoratori onesti che svolgono servizio di trasporto pubblico. Grazie alle tante segnalazioni da parte dei residenti, dunque, i controlli si sono concentrati sui tassisti “furbetti” e sulle loro tariffe smisurate, in particolare modo indirizzate ai turisti che si stanno godendo gli ultimi giorni di ferie sull’isola caprese. I militari dell’Arma hanno controllato 50 taxi e auto adibite al trasporto. Le violazioni hanno riguardato la mancata esposizione del tariffario, il tassametro spento senza aver rilasciato una ricevuta per tariffa predeterminata, la mancata esposizione del cartellino identificativo del tassista e la mancata esposizione del numero da contattare per eventuali reclami. Oltre a queste sanzioni ne sono state comminate altre 14 per il mancato utilizzo della cintura di sicurezza. L’importo complessivo delle multe ai tassisti dell’isola di Capri si aggira intorno ai 2.700 euro.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTO ARTICOLO: “17ENNE FERITO A SCAMPIA, PORTATO AL PRONTO SOCCORSO

RESTA SEMPRE AGGIORNATO CON OGNI NOTIZIA DI CRONACA, ATTUALITÀ, POLITICA, UNIVERSITÀ, SPORT, CALCIO FEMMINILE CAMPANO, CULTURA, EVENTI, MANIFESTAZIONI E TANTO ALTRO: CLICCA QUI