Capri Comics, le tavole firmate Iko Ricciardi

Capri Comics

Capri Comics tra fumetti e letteratura: tre giorni di incontri, esposizioni e workshop con Brendon D’Arkness e il suo disegnatore Giuseppe Iko Ricciardi

Dopo Batman e Martyn Mistere, questo è l’anno di Brendon D’Arkness, al quale si  dedica la scena con l’esposizione delle tavole del suo disegnatore Giuseppe Iko Ricciardi.

Le tavole di Brendon firmate da Ricciardi saranno esposte al Centro Congressi di Capri a partire da oggi 4 settembre. L’incontro con il disegnatore Iko Ricciardi offrirà l’opportunità di carpire i segreti della tecnica fumettistica, il rapporto tra la sceneggiatura e la stesura della  tavola. Giuseppe Ricciardi, domani 5 settembre, terrà inoltre un workshop “Dalla sceneggiatura alla tavola” per insegnare il percorso fumettistico che riguarda la realizzazione di una storia illustrata.

Giuseppe Iko Ricciardi, classe 1974, napoletano, è entrato giovanissimo nella scuderia della Bonelli ed ha insegnato  Tecniche del Fumetto a Napoli, alla Scuola Italiana di Comix di Mario Punzo.

Con un’incursione letteraria quest’anno Capri Comics si appassiona alla letteratura con il concorso di scrittura breve “Era una notte buia e tempestosa…” indetto dall’ organizzazione del Capri Comics, in collaborazione con i Forum Giovani Anacapri e Forum dei Giovani di Capri. A premiare i racconti vincitori, domenica, sarà la giuria del concorso composta da Roberto Dal Pra’, sceneggiatore, Alessandro Di Nocera, collaboratore de “la Repubblica – Napoli” e di “RW-Lion”, editor per “Mondadori Comics” e Giancarlo Alessandrini, disegnatore e storico copertinista di Martin Mystere.