Cantante neomelodico pubblica video”intimo” con la sua ragazza. Youtuber infuriato difende le donne



cantante neomelodico

Youtuber napoletano si scaglia contro neomelodico per aver pubblicato un video intimo con la sua ragazza. Difende la donna in questione con un video-risposta

Si tratta di Federico D’Agostino, creatore della pagina YouTube “Man of Reality”, dove pubblica quotidianamente le sue opinioni riguardo fatti di rilevanza sociale. Stavolta avrebbe pubblicato un video in cui si percepisce chiaramente la sua rabbia nei confronti di un cantante neomelodico che ha pubblicato nei giorni scorsi sui social una scena che mostra una situazione intima con la sua ragazza.

“Un degrado sociale”, è così che definisce l’accaduto il nostro Youtuber, difendendo le donne e sottolineando la “pochezza” di questi uomini che sfruttano la loro immagine per rendere visibile una situazione per niente piacevole per la propria compagna.

“Io tutto ciò lo faccio per il bene della società e per sentirmi meglio, non per guadagnare. Ho bisogno di guerrieri che mi diano una mano in questa lotta sociale e non chi contribuisce alla crescita del marcio !” Avrebbe così risposto D’Agostino alle parole del cantante che lo ha contattato i giorni scorsi minacciandolo di non pubblicare nessun video dove avrebbe espresso le sue critiche nei confronti dell’uomo. “Lo faccio per i giovani di oggi, per non permettere una possibile emulazione di fatti simili”. 

Poi, riferendosi alla ragazza: “So che hai fatto una cavolata ma ti voglio raccomandare di non pensare a nessuno, di andare per la tua strada e di capire da questo errore non rifacendolo. I rapporti sessuali devono rimanere intimi, gli uomini sono ben altri ! ”  

Numerosi sono stati i commenti di donne d’accordo col suo pensiero. In fin dei conti siamo quotidianamente circondati da uomini del genere, che mettono in mostra le loro donne causando danni psicologici irreparabili alle vittime di questi soprusi “online e offline”, approfittando della loro fragilità. Intanto si spera al più presto nella rimozione da parte della Polizia Postale del video compromettente, denunciato dallo stesso Youtuber.

 

 

Leggi anche