2 Aprile 2021

Campania zona rossa, Coscioni: “le varianti sono in circolazione”

coronavirus campania

Campania zona rossa, secondo il presidente dell’Agenas Coscioni “vi sono zone in cui la circolazione delle varianti è sempre molto diffusa”

La regione Campania rimarrà zona rossa anche per la prossima settimana smentendo le ipotesi di un possibile cambio di colore in arancione. A darne notizia è il Corriere del Mezzogiorno.

Enrico Coscioni (presidente dell’Agenas) conferma la situazione in cui si trova la regione: “[….] anche se l’incidenza sui ricoveri in terapia intensiva e quella sulla letalità resta […] contenuta. [….] zone, come l’area della città metropolitana di Napoli e l‘agro Nocerino-Sarnese, in cui la circolazione delle varianti è molto diffusa e si combatte contro un virus che si è fatto molto aggressivo”.

In seguito Coscioni afferma di avere fiducia nelle capacità di De Luca di arrivare a 60 mila vaccini al giorno in Campania con l’alleggerimento della pressione ospedaliera.

Per quanto riguarda il rapporto dei decessi pubblicato dall’Istituto Superiore di Sanità, la Campania si conferma tra le regioni con il minor tasso di letalità rispetto alla media nazionale. Si tratta di un tasso del 1,5% contro quello nazionale del 3%.

Antonio Salvatore, responsabile dello sportello dell’Anci, ha dichiarato gli ultimi dati della regione confrontandoli con altre realtà italiane: “Nel mese di marzo 2021, l’incidenza media nazionale con 1.220 nuovi positivi per 100mila abitanti, sebbene il trend delle ultime settimane sia in calo. La P.A di Bolzano del Friuli Venezia Giulia e dell’Emilia Romagna segnalano un trend superiore alla media nazionale.”

Se vuoi rimanere aggiornato sulle ultime notizie seguici sulla nostra pagina Facebook Napoli ZON.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.