Camorra, 10 arresti per pizzo nel casertano

napoli

Camorra: Blitz dei carabinieri all’alba a Santa Maria di Capua Vetere (CE). 10 casalesi arrestati, 7 carcerati e 3 ai domiciliari

Ancora camorra e ancora clan dei casalesi, fazione Schiavone, a fare notizia. Stamattina, intorno alle 7, c’è stato un blitz dei carabinieri, a Santa Maria di Capua Vetere (Ce), per 10 persone che avrebbero imposto il pagamento del pizzo ai commercianti della zona del Casertano.

10 arresti, 7 in carcere e 3 ai domiciliari, le misure prese su richiesta della procura antimafia partenopea. Le accuse sono molteplici: associazione a delinquere di tipo mafioso, estorsione, detenzione e porto di armi, detenzione e spaccio di stupefacenti.

Nel corso delle indagini, i carabinieri hanno ricomposto una sorta di “Libro mastro” dell’estorsione sequestrando, in più occasioni, documentazione varia sulla quale gli imputati hanno annotato, nel complesso, i dati relativi a circa 350 esercizi commerciali del Casertano ritenuti verosimilmente, dagli inquirenti, vittime delle richieste di pizzo.