30 Novembre 2022

Calcio Napoli: viaggio in Turchia voluto da Spalletti. Ecco perche’

Spalletti SCUDETTO Calcio Napoli

CALCIO NAPOLI: Spalletti ha voluto fortemente il ritiro in Turchia per un solo motivo cioè per far si che la squadra si concentri in vista del prossimo futuro. Secondo quanto riporta Il Mattino a poche ore dalla partenza per la Turchia, il Napoli ha svelato in parte il “piano di dicembre“.

Oggi ci sarà il ritrovo per tutti a Castel Volturno e domani la partenza per Antalya: sul volo per la Turchia non si imbarcherà Aurelio De Laurentiis. Nella lista dei convocati ci sono tanti ragazzi che giocano nella Primavera e anche Kvara e Rrhamani che anche con i loro problemi fisici sono pronti a giocare le amichevoli.

“Il Napoli prenderà parte al Winter Football Series by Regnum. Nello stesso complesso ci saranno pure l’Antalyaspor, l’Hull City e il Crystal Palace. E due vecchi amici Inler (e il suo Istanbul Basaksehir e soprattutto Hamsik con i campioni di Turchia del Trabzonspor. Un po’ di difficoltà logistiche, perché il complesso sportivo ha solo cinque campi di calcio, quindi bisognerà organizzare anche la presenza delle squadre in campo. Il Napoli, nei giorni passati, ha inviato anche il suo agronomo di fiducia per un sopralluogo”, si legge dal quotidiano.

Il programma è stato pianificato solo nelle ultime ore. Tra gli accordi c’è quello di giocare due gare amichevoli.

Ci sarà infatti un match con l’Antalya il 7 dicembre all’Antalya Arena (alle 18,45 ora italiana) e contro il Crystal Palace l’11 dicembre al Regnum Carya (alle 16). Poi ci sarà il ritorno in Italia il 12 dicembre con la sfida al Villarreal il 17 dicembre.

Il viaggio in Turchia è stato voluto fortemente da Spalletti, che vuole che la squadra stia concentrata sui prossimi impegni. Inoltre il ritirò sarà blindato, con allenamenti chiusi al pubblico.

Leggi anche: Calcio Napoli, Lo Monaco: “La sosta farà bene al Napoli”