14 Gennaio 2023

Calcio Napoli, trasferte vietate ai tifosi azzurri per 2 mesi. La decisione

I tifosi del Calcio Napoli non potranno seguire la squadra in trasferta per due mesi. La decisione del ministro dell'Interno dopo gli scontri

calcio napoli

CALCIO NAPOLI – Roboante il Napoli nell’assordante vittoria di ieri contro i rivali di sempre: entuasiasmo allo stelle dopo la sconfitta della Juventus al Maradona contro la banda Spalletti.

In campo gli azzurri sono micidiali, una macchina da guerra incredibile, con giocatori infallibili sia sotto porta che per la difesa della propria. Ma hanno anche un’altra arma, la spinta di una tifoseria tra le più calde in Italia.

Ancora si rincorrono nella mente però le scene pietose degli scontri di pochi giorni fa sull’Autostrada A1 che hanno interessato non solo i tifosi napoletani ma anche quelli della Roma. Una violenza inaudita che dovrebbe non essere mai associata al gioco del calcio.

E’ di pochi minuti fa la decisione del ministro dell’Interno Matteo Piantadosi di un duro provvedimento nei confronti di entrambe le tifoserie, quella azzurra e quella giallorossa. Nel corso di una conferenza stampa si è annunciata la decisione per gli scontri di domenica:

 “Annuncio qui che oggi pomeriggio probabilmente firmerò un provvedimento di prevenzione sulle trasferte dei tifosi di Roma e Napoli per i prossimi due mesi”.

Poi il ministro ha continuato:“Serve anche l’individuazione del singolo e provvedimenti come i Daspo, ma non potrò non fare a meno di considerare un provvedimento generale di ordine pubblico per quanto riguarda le due tifoserie”.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE L’ARTICOLO: Calcio Napoli: Il Maradona vive la sua notte da “sogno”