16 Settembre 2022

Calcio Napoli Meret: estate difficile, ora parliamo di rinnovo

Calcio Napoli Meret: estate difficile, ora parliamo di rinnovo. Le parole dell'estremo difensore del Napoli ai microfoni di Radio Kiss Kiss

Calcio Napoli Meret

Calcio Napoli Meret: estate difficile, ora parliamo di rinnovo. Le parole dell’estremo difensore del Napoli ai microfoni di Radio Kiss Kiss.

Il portiere azzurro si concede ai microfoni della radio ufficiale per un intervista-confessione dopo la turbolenta estate trascorsa e lo splendido avvio tra campionato e Champions.

“La parata coi Rangers? Sicuramente è stata une balle parata, importante per il minuto della partita e per come si era messa nei primi minuti in cui loor spingevano molto anche grazie al loro pubblico. E’ stato difficile perché c’era Kim a disturbare un po’ la visuale, ma l’ho presa ed è stato un intervento importante perché ha mantenuto il risultato sullo 0-0 e poi siamo stati bravi nel secondo tempo a vincere”.

Sul ottimo avvio di stagione della squadra: “Siamo solo all’inizio, è ancora lunga sia in Champions League che in campionato. Siamo partiti col piede giusto. Potevamo fare qualche punto in più, tipo col Lecce, ma bisogna continuare su questa strada. Non dobbiamo montarci la testa, ci vuole equilibrio e bisogna pensare partita dopo partita per arrivare a qualcosa di importante”.

Su Navas al Napoli questa estate: “Non sono di molte parole, preferisco i fatti. E’ stata un’estate difficile per me, ci sono state tantissime voci, ma io ho pensato solo a concentrarmi in campo, come ho sempre fatto gli altri anni. Solo così, col lavoro, si riesce a raggiungere obiettivi importanti”.

Sul suo ottimo rendimento di inizio stagione: “Quando si ha conitnuità e fiducia le cose vanno meglio. Sono contento, ma il campionato è lungo e non ho fatto niente. Sono felice di essermi ripreso la porta, di essere il portiere titolare del Napoli e voglio solo pensare al campo”.

Sul neo arrivato compagno di reparto Sirigu: “Lo conosco da qualche anno perché siamo in Nazionale assieme in spogliatoio, è una persona simpatica e si fa subito amare dal gruppo. E’ importante avere una figura come lui che ha vissuto spogliatoi importanti. Sa come ci si comporta, sa come gestire i vari momenti del campionato. Sono contento di aver condiviso con lui anche il cammino dell’Europeo e adesso l’avventura qui a Napoli”.

Sulla straordinaria notte con il Liverpool: “E’ stata fantastica, davanti al nostro pubblico. Neppure noi ci aspettavamo di partire così forte. Abbiamo fatto bene in fase difensiva e poi abbiamo sfruttato le loro debolezze davanti, siamo stati bravi con le nostre caratteristiche a fare quattro gol al Liverpool, una cosa tutt’altro che scontata contro una squadra così forte”.

Questione contratto: “Stiamo parlando, io ora penso solo a fare bene in campo e il resto sarà una conseguenza”.

Credit immagine: Salsano Press

LEGGI ANCHE IL SEGUENTE ARTICOLO: Calcio Napoli: Milan-Napoli, il match del risparmio

Seguici su Facebook e resta aggiornato con NAPOLI ZON (clicca qui e metti mi piace alla nostra pagina social).