29 Dicembre 2022

Calcio Napoli, contro l’Inter vietata la vendita ai residenti in Campania

Calcio Napoli: il prefetto ha vietato la vendita dei tagliandi per la partita contro l'Inter. Questione di sicurezza

CALCIO NAPOLI

CALCIO NAPOLI – Terminato il Mondiale, le squadre si apprestano a ritornare in campo per la seconda parte del campionato di Serie A. Il Napoli, saldamente in testa, dovrà affrontare i nerazzurri il giorno 4 gennaio.

Spalletti e i suoi giocheranno in quel di Milano, in casa dell’Inter che, dal canto suo, cerca la vittoria per accorciare la distanza in classifica e sperare di nuovo di rientrare nella lotta al titolo.

Stando a quanto riportato dalla comunicazione del Prefetto di Milano Renato Saccone però parrebbe che, anche questa volta, il 12mo uomo in campo dei partenopei debba dare forfait e non sarà della partita, o almeno in parte.

E’ stata vietata la vendita dei biglietti per Inter – Napoli ai residenti in Campania, anche se questi sono in possesso della tessera del tifoso, per questioni di sicurezza. Tutti ti tagliandi già venduti saranno rimborsati o anche annullati.

Parrebbe sia stato “ravvisato il concreto pericolo di azioni violente da parte delle frange estreme delle tifoserie ultras in occasione della partita di calcio Inter-Napoli, in programma mercoledì 4 gennaio 2023 presso lo Stadio Meazza, suggerendo al Prefetto, quale misura preventiva, di adottare la prescrizione del divieto di vendita dei tagliandi ai residenti nella Regione Campania”.

TI POTREBBE INTERESSARE L’ARTICOLO: Calcio Napoli, il ritorno di Jorginho non è più un sogno