Calci contro il bus e insulti all’autista: choc a Fuorigrotta (VIDEO)

fuorigrotta
Immagine da Facebook

Choc a Fuorigrotta, calci contro il bus e insulti al conducente: ancora violenze nei confronti degli impiegati dell’ANM (VIDEO)

NAPOLI – Per gli impiegati dell’Azienda Napoletana Mobilità (ANM) l’inizio di settimana è stato burrascoso e all’insegna della violenza. Calci contro il bus, spinte e insulti: è accaduto a Piazzale Tecchio, nel quartiere di Fuorigrotta.

Come dimostra il filmato pubblicato da Marco Sansone del Coordinamento Regionale USB, due ragazzini erano in attesa di salire sul pullman di linea 181 che conduce al Vomero. A causa del sovraffollamento o perché sprovvisti di biglietto, i due non sono riusciti a salire sul mezzo.

La cosa ha mandato su tutte le furie i giovani studenti. Ne sono seguiti una lunga serie di insulti nei confronti del malcapitato conducente dell’ANM. Non soddisfatti, i ragazzi hanno scagliato calci e pugni contro la porta d’ingresso del pullman. Fortunatamente, l’autista è rimasto illeso e la furia dei due giovani non si è protratta oltre.

La scena, tuttavia, è stata registrata con un telefonino e pubblicata sui social scatenando l’indignazione dei più.

Gli operatori dell’Anm non sono nuovi a questo genere di violenze. La situazione è resa ancora più precaria dalla mancata disponibilità di mezzi di trasporto adeguati unita alla necessità di dover affrontare le esigenze dei cittadini.

Di seguito, la raccapricciante scena di questa mattina a Fuorigrotta.

 

SEGUICI SU FACEBOOK. CLICCA QUI.