Caivano: aggredisce i carabinieri dopo una fuga di 20 km

Caivano
Caivano

Caivano: 37 enne fugge all’alt della Polizia nei pressi del Parco Verde. Viene fermato e arrestato per droga solo dopo 20 km presso Casaluce nel Casertano

Caivano- I carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Casoria, dopo aver notato nei pressi del Parco Verde di Caivano, il 37enne di Lusciano, Tommaso Tesone, già noto alle forze dell’ordine per droga, secondo quanto riportato dal Mattino,lo hanno inseguito per circa 20 km e poi successivamente bloccato a Casaluce. L’uomo è stato adocchiato dagli agenti in servizio mentre si aggirava alla guida di una vettura nel luogo in questione che spesso pare frequentato da spacciatori di stupefacenti.

Quando i militari gli hanno ordinato di fermarsi, l’uomo dopo aver finto un rallentamento, è ripartito ad una notevole andatura, provocando un inseguimento ad alta velocità per i  vari centri abitati che si è volto al termine presso Casaluce, nel Casertano, dove i carabinieri sono riusciti a bloccargli la strada in sicurezza e ad arrestarlo.

Nel tentativo vano di sfuggire alle forze dell’ordine, ha infine colpito in faccia uno dei militari con una forte gomitata e procurato graffi all’altro. Entrambi i militari hanno riportato ferite che, secondo quanto confermato dai medici, saranno guaribili nel giro di pochi giorni. L’uomo invece è stato portato in commissariato e interrogato a lungo; ancora non è stata chiarita con certezza la sua posizione.