29 Luglio 2022

Cadavere fatto a pezzi trovato a Rovigo: orrore a Villanova

Cadavere fatto a pezzi trovato a Rovigo: In una chiusa dell'Adigetto, ritrovata una gamba. Poco distante in altri sacchi il tronco, la testa e le braccia di un uomo.

cadavere a pezzi a Rovigo

CADAVERE FATTO A PEZZI A ROVIGO-Recuperati resti di un cadavere chiusi all’interno di sacchi neri per l’immondizia, ieri a Rovigo. La scoperta macabra si è verificata a Villanova del Ghebbo, in una chiusa dell’Adigetto. L’allarme è scattato grazie ai tecnici del Consorzio di bonifica che hanno prontamente avvertito i carabinieri.

Nella mattinata del 28 luglio nel territorio di Villanova del Ghebbo, i tecnici del Consorzio di bonifica Adige Po, hanno rinvenuto una gamba sinistra, di una persona bianca.

Da una prima ricognizione operata dai medici legali e dai carabinieri, sembrerebbe che l’arto non fosse rimasto in acqua molto tempo. Sono continuate le le perlustrazioni lungo l’asta dell’Adigetto, e qualche ora dopo sono avvenute altre scoperte. Qualche chilometro più in la , sotto un ponte a Lendinara, è emerso un sacco nero dell’immondizia. Dentro c’erano il tronco e la testa di un uomo. In un altro sacco da rifiuti sono state trovate le due braccia. Manca soltanto una seconda gamba. Sul posto erano presenti anche i vigili del fuoco impegnati nelle ricerche di altri resti del corpo.

L’autopsia sui resti, in programma nei prossimi giorni, potrà fornire elementi utili alle indagini. Il primo obiettivo è dare un nome e un cognome al cadavere.

FONTE: Napoli Today

POTREBBE INTERESSARTI: Vaiolo delle Scimmie, registrato un nuovo “primo caso” in Sardegna

Se vuoi essere sempre aggiornato seguici qui.