13 Dicembre 2022

Bruce Willis malattia: l’attore sta sempre peggio

L'attore Bruce Willis peggiora sempre di più, irreversibilmente. ''Non capisce e non parla, la moglie è la sua voce"

BRUCE WILLIS MALATTIA

BRUCE WILLIS MALATTIA-La malattia di di Bruce Willis sta continuando a peggiorare. L’attore, a 67enne, ha dovuto dire addio ai set cinematografici per colpa dell’afasia, un disturbo invalidante che starebbe progredendo molto velocemente. Una fonte (che è voluta rimanere anonima) vicina a Bruce e alla moglie, Emma Heming Willis, ha fatto alcune dichiarazioni importanti in un’intervista.

Emma pare essere diventata la sua voce e il suo mezzo di comunicazione. Ci sono giorni in cui si vedono scorci del vecchio Bruce, ma sono brevi e sempre meno frequenti. Sembra che stia scivolando sempre più lontano. “Le ragazze non possono immaginare il Natale senza Bruce. È doloroso vederlo deteriorarsi. Tutta la famiglia prega per lui, per un miracolo natalizio”.

Intorno all’attore, che si è ritirato dalle scene a marzo, si è riunita tutta la sua famiglia. Oltre a Heming e alle loro figlie, Mabel di 10 anni e Evelyn, 8, anche Demi Moore e le loro tre figlie Rumer (34 anni), Scout (31) e Tallulah (28).

Indiscrezioni legate all’eredità hanno svelato che Bruce poco prima di ricevere la diagnosi di afasia avrebbe cambiato il suo testamento. Tutto andrebbe alla moglie e alle figlie che ha avuto con lei, a Rumer, Scout e Tallulah spetterebbe solo un milione a testa.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Amici 22: Rudy Zerbi chiede l’eliminazione di Niveo