4 Gennaio 2023

Bradisismo a Pozzuoli: il suolo si alza di 1,5 centimetri

bradisismo pozzuoli

BRADISISMO A POZZUOLI – È il Rione Terra a testimoniare l’alzamento del suolo dovuto al bradisismo a Pozzuoli. Lì il sollevamento della terra è raddoppiato negli ultimi due mesi, passando da 7 a 15 millimetri al mese. È stata proprio questa la causa delle molteplici scosse di terremoto avvertite nell’area dei Campi Flegrei.

«È un fenomeno che ci ricorda in maniera evidente che è in corso una crisi di bradisismo, i cittadini lo avvertono dalla sismicità, ma il sollevamento della terra e il sisma sono connessi intimamente: a mano a mano che la crosta terrestre si solleva e si deforma, tende a rompersi portando al terremoto.

A partire da novembre, abbiamo osservato un incremento in velocità di sollevamento pasata da 7 millimetri al mese a 15 millimetri al mese, un raddoppio. L’incremento resta per fortuna su valori bassi, non certo pari a un centimetro al giorno, ma se c’è un incremento della velocità è ragionevole pensare che poi l’attività sismica si incrementi”, afferma Francesca Bianco, ex direttrice dell’Osservatorio vesuviano di Napoli.

Il fenomeno non è estremo se ci si allontana dal Rione Terra. Negli ultimi giorni pare anche che il trend sia in diminuzione, dichiara sempre Bianco.

Fonte: Il Mattino.

Potrebbe interessarti anche: “Saldi, da domani i primi sconti invernali del 2023”.