9 Novembre 2022

Bradisismo a Pozzuoli, sollevamento di un metro dal 2005

Da novembre 2005 il suolo della provincia flegrea si è alzato di circa un metro. Un alzamento certamente meno allarmante rispetto agli anni '80

bradisismo pozzuoli

BRADISISMO A POZZUOLI, IL SUOLO SI ALZA DI UN METRO – Dalla nuova fase di agitazione che ha caratterizzato i Campi Flegrei, ovvero da novembre 2005, il suolo a Pozzuoli si è sollevato di circa 100 centimetri a causa del fenomeno del bradisismo.

La provincia flegrea, che già negli anni ’80 era stata caratterizzata da questo fenomeno, continua quindi ad alzarsi. Secondo l’Osservatorio Vesuviano che ogni mese pubblica il monitoraggio della zona, ogni 30 giorni il suolo si alza di circa 7±2mm.

“Le reti di monitoraggio delle deformazioni del suolo confermano una geometria radiale del sollevamento centrato nell’area di Pozzuoli con una velocità media, dalla metà di giugno 2022, di circa 7±2 mm/mese.

In particolare, i rilevamenti fanno riferimento alla stazione Gps del Rione Terra dove, appunto: “a partire da novembre 2005 è di circa 100 cm di cui circa 66,5 cm da gennaio 2016”

Un alzamento certamente meno impressionante rispetto all’83 e all’84 quando il suolo raggiunse un sollevamento complessivo di 180 cm, per una media di 3 mm giornaliera. Anche le scosse in quel caso erano decisamente più frequenti, anche 500 al giorno.

Potrebbe interessarti anche l’articolo: “Terremoto in Italia oggi: la scossa più forte è 5.7. Avvertita anche in Campania”.