HomeCronacaBotti, è nuovamente allarme: un 17enne vittima del solito incidente

Botti, è nuovamente allarme: un 17enne vittima del solito incidente

Covid-19

Italia
472,196
Totale casi Attivi
Updated on 22 April 2021 19:18

In vista del Capodanno sale la febbre per i famosi fuochi d’artificio di fine anno e con essa cresce l’allarme botti. A Castellamare un 17enne è rimasto ferito gravemente.

[ads1]

Botti in provincia di Napoli, è di nuovo allarme. A Castellammare di Stabia un ragazzo di 17 anni è rimasto vittima di un incidente avuto con l’utilizzo improprio e poco sicuro di un petardo.

La corsa ai festeggiamenti di fine anno fa rima con allarme botti, una situazione di estrema importanza, divenuta ormai la vera e propria piaga delle feste natalizie. Questa volta, vittima della vicenda choc legata ai botti insicuri e pericolosissimi è un giovane ragazzo di Castellammare di Stabia.

Qualcosa sarebbe andato storto. Forse spinto dall’entusiasmo di maneggiare la piccola carica di polvere per la prima volta, forse l’inesperienza, fatto sta che l’ennesimo caso di allarme botti si è verificato e nuovamente in Campania.

Il giovane stabiese nell’accendere la miccia che aziona il pericoloso aggeggio esplosivo, si sarebbe ferito alla mano destra. Allertati i parenti, il ragazzo è stato immediatamente trasportato all’ospedale più vicino con la mano destra sanguinante e maciullata.

Presso la struttura ospedaliera del San Leonardo di Castellammare, il 17enne è stato soccorso con codice rosso e con almeno tre dita ridotte in condizioni critiche. Dopo un primo intervento chirurgico di emergenza, è stato poi trasferito a Napoli.

L’equipe medica di un nosocomio di Napoli tenterà un ulteriore operazione per vedere di recuperare la mano, ma attualmente le probabilità che il giovane perda tre dita sono altissime.

L’episodio accende l’attenzione sulla questione allarme botti, ogni anno sempre più in voga tra i giovanissimi. Per tanto sono stati rafforzati i controlli di polizia su tutto il territorio di Napoli e provincia e sono previste massicce perquisizioni di materiale esplosivo detenuto illegalmente e non a norma con le regolari prescrizioni generali di sicurezza.

[ads2]

Latest Posts

ULTIME NOTIZIE