20 Settembre 2022

Bonus trasporti: è boom di domande

Bonus trasporti, presentate in due settimane ben 728mila domande. Ecco tutte le informazioni necessarie per richiederlo

bonus trasporti

A ruba il bonus trasporti, nelle prime due settimane di erogazione sono state presentate quasi un milione di domande. L’incentivo prevede un rimborso per i privati fino al 100% delle spese per abbonamenti bus o ferroviari. Sono circa 728mila i voucher emessi in sole due settimane.

Il contributo può essere richiesto da famiglie, studenti, lavoratori, pensionati e copre, fino ad un tetto massimo di 60 euro, le spese per abbonamenti mensili, plurimensili e annuali per l’utilizzo di mezzi di trasporto pubblici.

“Si tratta di un intervento che sta riscuotendo un interesse notevole da parte di tanti studenti, lavoratori, pensionati, cittadini che utilizzano i mezzi di trasporto collettivo, determinando un beneficio ambientale con una riduzione della pressione dei veicoli privati nei centri urbani e delle relative emissioni inquinanti” spiega il Ministro del Lavoro Andrea Orlando, “credo vada incoraggiata ancora di più questa risposta”.

Possono beneficiare del contributo solo le persone fisiche che nel 2021 hanno conseguito un reddito complessivo, certificato dall’Isee, non superiore a 35mila euro.

Per avere maggiori informazioni sul bonus e sulle modalità di richiesta, CLICCA QUI.

TI POTREBBERO ANCHE INTERESSARE I SEGUENTI ARTICOLI: Bonus trasporti pubblici, arriva sconto sugli abbonamenti: come ottenerlo e Bonus affitto docenti: ecco chi potrà riceverlo