8 Settembre 2022

Bonus idrico 2022, al via i primi pagamenti

Bonus idrico 2022, è già attivo da questo mese e in maniera automatica per i residenti nella Regione Puglia

bonus animali domestici

BONUS IDRICO 2022 – È già attivo per questo mese di settembre il bonus acqua di Aqp , che permetterà agli aventi diritto di ottenere un beneficio economico per il pagamento delle bollette di acque potabili. Questo bonus idrico erogato dalla Regione Puglia, a differenza dell’altro non ha bisogno della compilazione di alcuna domanda a patto che si soddisfino alcuni requisiti.

A poter beneficiare di questo bonus sono i cittadini residenti in Puglia che versano in condizioni di disagio economico. Uno dei requisiti è, infatti, avere un reddito annuo Isee non superiore a 8.265,00 euro, con Isee non superiore a 20.000,00 euro e almeno 4 figli a carico, beneficiando di reddito di cittadinanza o pensione di cittadinanza.

Con la bolletta intestata a proprio nome il bonus verrà applicato direttamente sulla fattura da pagare, con importo scontato o azzerato. Per tutti i casi di utenza indiretta, invece, l’erogazione del bonus idrico 2022 avverrà tramite Poste Italiane.

Il bonus potrà, in questi casi, essere ritirato allo sportello postale con carta d’identità e codice fiscale. Si dovrà presentare anche la lettera che attesta l’essere beneficiari. La lettera arriverà all’indirizzo che compare sul modulo ISEE 2022 da Intesa Sanpaolo che si occupa direttamente dei bonifici.

“In maniera generalizzata, la somma che l’avente diritto ritira allo sportello è di 81,00€ circa ma in alcuni casi è possibile arrivare fino a 93,00€” spiega Acquedotto Pugliese.

Nel caso di ritardi nell’erogazione, si consiglia di rivolgersi al numero verde apposito.