HomeAttualitàBonus facciate 2022: cos'è e chi ne può usufruire, ecco tutti i...

Bonus facciate 2022: cos’è e chi ne può usufruire, ecco tutti i dettagli

Covid-19

Italia
76,853
Totale casi Attivi
Updated on 22 June 2021 3:33

Bonus facciate 2022: tutto ciò che c’è da sapere. Ecco ciò a cui sta lavorando il Governo. Che cos’è e chi lo può richiedere: tutte le info

BONUS FACCIATE 2022: ECCO TUTTE LE INFORMAZIONI- Il bonus facciate 2022 è molto semplice e immediato da richiedere e ottenere. Non vi sono infatti requisiti soggettivi per ricevere questo tipo di bonus. Ci sono invece requisiti oggettivi. Una splendida notizia quella data dai colleghi di “Trend Online”. Ciò vuol dire che il bonus è molto accessibile e non richiede particolari documenti o strumenti, come in genere accade con l’Isee.

Ma quali sono questi requisiti oggettivi per poter richiedere il bonus? Direttamente dal sito dell’Agenzia delle Entrate, è possibile richiedere il bonus “per interventi finalizzati al recupero o restauro della facciata esterna degli edifici esistenti, di qualsiasi categoria catastale, compresi gli immobili strumentali. Gli edifici devono trovarsi nelle zone A e B o in zone a queste assimilabili in base alla normativa regionale e ai regolamenti edilizi comunali. Sono ammessi al beneficio esclusivamente gli interventi sulle strutture opache della facciata, su balconi o su ornamenti e fregi. 

Ma chi può richiedere il bonus? Ecco la lista dettagliata di coloro che possono effettuare la richiesta per il Bonus facciate 2022:

  • persone fisiche, compresi gli esercenti arti e professioni;
  • enti pubblici e privati che non svolgono attività commerciale;
  • società semplici;
  • associazioni tra professionisti;
  • contribuenti che conseguono reddito d’impresa (persone fisiche, società di persone, società di capitali.

Nel 2022 a far la differenza potrebbe essere proprio la forma e la sostanza del bonus. Ricordiamo che per tutti coloro che volessero richiederlo, è consigliabile muoversi in fretta poiché potrebbero ben presto esserci novità. Il bonus scenderà dal 90% al 75% e le famiglie spenderanno di più per la ristrutturazione.

LEGGI ANCHE: “BONUS SMART WORKING DA 516 EURO: COME RICHIEDERLO E COSA ACQUISTARE“.

Seguici anche sulla nostra pagina Facebook. Clicca qui e lascia un mi piace.

Latest Posts

ULTIME NOTIZIE