Napoli, bomba esplosa nella notte ai danni della nota pizzeria di Gino Sorbillo: «avvenimenti così forti ed eclatanti demoralizzano la società»

NAPOLI, 16 Gennaio – Paura in centro storico. Una bomba è esplosa nel cuore della notte all’ingresso di una delle pizzerie più note di Napoli, quella di Gino Sorbillo.

A darne notizia è stato lo stesso proprietario della pizzeria in Via dei Tribunali attraverso un malinconico post sulla sua pagina Facebook. Sorbillo ricorda che quella di questa notte non è la prima intimidazione ricevuta. Infatti, cinque anni fa, un incendio ha colpito il suo locale.

Il messaggio del famoso pizzaiolo è un messaggio di scuse, invitando quelle persone che compongono l’Italia e la Napoli libera a non farsi spaventare.

sorbillo bomba
Fonte: Facebook

«Mi scuso – scrive Sorbillo – con tutta la Napoli “buona”, l’Italia “buona” e con tutte le persone che vivono onestamente perché certi avvenimenti così forti ed eclatanti fanno cadere le braccia e demoralizzano la società. Sono stato nell’Arma dei Carabinieri ed ho scelto di fare il Pizzaiolo perché amo troppo la mia città e la amerò per sempre. La Napoli “sana” è sempre nel mio cuore».

Sul luogo della deflagrazione sono repentinamente giunte le forze dell’ordine e i vigili del fuoco. Non sembrano esserci stati feriti.

In una foto pubblicata successivamente, si annuncia la temporanea chiusura del locale in Via dei Tribunali ma con un messaggio speranzoso: «riapriremo presto».

Di seguito, il video pubblicato da Sorbillo qualche momento dopo l’esplosione.