Bohemian Rhapsody aprirà il cineforum della Federico II

Bohemian Rhapsody
Fonte foto: masterx.iulm.it

Bohemian Rhapsody, il film sulla storia di Freddy Mercury, aprirà la seconda parte del cineforum promosso dall’università Federico II

Bohemian Rhapsody aprirà l’edizione del 2020 del cineforum dell‘Università Federico II al cinema Astra di Napoli.

A darne notizia la stessa università sul suo sito web.

Il film è il racconto della vita di Farrokh Bulsara alias Freddy Mercury, dal suo primo incontro con Brian May, Roger Taylor e John Deacon fino al Live Aid del 1980.

Una pellicola che esplora le vicende della vità del cantante, dallo scontro con il padre per la sua passione, il suo amore incerto e timido per Mary Austin ma anche il suo coming-out e la scoperta di aver contratto l’AIDS.

Diretto da Brian Singer, nel cast abbiamo Rami Malek (famoso per i suoi ruoli in Mr Robot e in  Una Notte al Museo) nei panni del cantante parsi, Gwilym Lee in quelli di Brian May, Ben Hardy in quelli di Roger Taylor e Joseph Mazzello in quelli di John Deacon.

Il film campione di incassi del 2018 nonchè vincitore di due Premi Oscar per miglior attore protagonista per Malek, miglior montaggio e miglior sonoro e un Golden Globe per Miglior film drammatico.

La proiezione, in lingua originale, è prevista domani alle ore 17:45 al Cinema Astra di Mezzocannone 109 ed è aperta al pubblico.

Seguiranno altre proiezioni, tra questi il thriller di Drew Goddard “7 Sconosciuti a el Royale”, “Vice” di Adam McCay e “The Mule- il corriere” di Clint Eastwood.