23 Febbraio 2024

Blitz nel vesuviano: sequestrate armi e sostanze stupefacenti

A CASTELLAMMARE E TORRE ANNUNZIATA UNA MAXI OPERAZIONE

fonte foto: sito ufficiale polizia di stato

Rapina

Operazione dal formato maxi per le forze dell’ortine, il Blitz nel vesuviano che ha coinvolto: Polizia di Stato, Fiamme Gialle e Carabinieri. Un totale di 200 operatori che hanno preso parte a questa attività anticamorra. Varie le perquisizioni da parte delle autorità effettuate in diversi stabili tra Castellammare di Stabia e Torre Annunziata.

Maxi operazione per le forze dell’ordine, oltre 200 operatori per il Blitz nel vesuviano

Scattate da parte delle autorità moltepilici denunce oltre a 2 arresti. Alcune di queste misure cautelari inflitte per violazione delle norme riguardanti il codice della strada. Il Blitz effettuato nel vesuviano è un’operazione congiunta alla quale hanno preso parte diverse unità. Tra queste, la Squadra Mobile di Napoli, i commissariati di Castellammare di Stabia, quelli di Torre Annunziata e Torre del Greco, il Reparto Prevenzione Crimine Campania, le Unità Operative di Polizia Imaginale, il Reparto Mobile, le Unità Cinofile, la Polizia Stradale e la Polizia Scientifica.

Movimento generale nel vesuviano per le forze dell’ordine, attive in ambito anticamorra

Durante la perquisizione degli stabili, le forze dell’ordine hanno requisito diverse armi da fuoco, un ingente quantitativo di sostanze stupefacenti e del denaro contante accumulato da diverse attività illecite. Contemporaneamente alle attività di perquisizione, attivi anche i Vigili del fuoco e la polizia metropolitana per controlli amministrativi ad attività commerciali.

Fonte foto: sito ufficiale polizia di stato

Potrebbe anche interessarti: RAGAZZO ACCERCHIATO E PESTATO DA SEI COETANEI