Banda della spaccata: 8 arresti, avevano messo a ferro e fuoco la provincia



Banda

Otto arresti nella banda della spaccata. Auto usate come arieti contro negozi e infissi di vetro. Colpi per migliaia di euro

Napoli – Duro colpo alla malavita organizzata nella provincia con l’arresto di otto elementi della banda della spaccata.

Avevano messo a ferro e fuoco tutta la provincia napoletana fino al casertano con la tecnica della “spaccata”, ovvero l’uso delle auto come arieti contro saracinesche e vetrate dei negozi.

I colpi erano indirizzati verso gli esercizi di lusso e i tabaccai della provincia e messi a segno tra il 2017 e il 2018.

Fondamentali all’arresto sono state le denunce dei testimoni e delle vittime, oltre alle immagini delle telecamere di sorveglianza poste nei negozi e nelle aree tecniche.

Durante le indagini, alcuni membri del clan furono arrestati in flagranza il 19 Marzo 2018 durante un massiccio furto in un negozio di abbigliamento a Qualiano, in provincia di Napoli.

I militari riuscirono a recuperare il bottino della banda che ammontava a 30 mila euro.

Fonte: ANSA

 

Leggi anche: https://napoli.zon.it/napoli-visita-di-stato-del-presidente-mattarella-e-di-fico/

Leggi anche