Atalanta – Napoli, la Dea contro Partenope

Atalanta
Atalanta - Napoli, la Dea contro Partenope.

Quest’oggi si sfidano allo stadio Azzurri d’Italia di Bergamo Napoli e Atalanta. Fischio d’inizio alle ore 15:00. Un avversario ostico per il Napoli: l’Atalanta ha dimostrato di essere una mina vagante in questo stagione ed è nona in campionato a pochi punti dalla zona Europa League , sicuramente il fattore campo potrà condizionare la gara a sfavore del Napoli

L’ATALANTA Nonostante sia arrivata una sconfitta nell’ultima gara contro il Chievo, Reja vorrà giocarsi le sue carte. Il mister dovrà fare a meno di Kurtic e Cherubin, che sono squalificati, e degli infortunati Pinilla, Carmona e Dramè. Quest’ultimo sarà sostituito da Brivio a sinistra con Paletta e Stendardo (favorito su Toloi) al centro e Bellini a destra in ballottaggio con Masiello. A centrocampo l’ex Cigarini da mezzala con De Roon e Grassi e nel tridente l’altro ex Denis con Moralez e Gomez larghi.

IL NAPOLI – Dopo la deludente sconfitta con il Bologna e il pareggio con la Roma, il Napoli non può permettersi altri passi falsi in campionato se vuole lottare per le prime posizioni. Con il recupero di Gabbiadini, Sarri avrà l’intero gruppo a disposizione. Scenderanno però in campo i titolarissimi, molti dei quali lasciati a riposo nel match di Coppa Italia contro il Verona: Callejon, Higuain ed Insigne (favorito su Mertens) in attacco, a centrocampo Allan, Jorginho ed Hamsik ed in difesa torna Albiol con Koulibaly, a sinistra Ghoulam ed a destra Hysaj.

SFIDA TRA EX – Napoli – Atalanta è anche una sfida con il passato, un ritorno alle origini . Nelle file della squadra orobica militano diversi ex azzurri come Luca Cigarini e German Denis. Il primo non riuscì a dimostrare a meglio le sue doti nella sua unica stagione a Napoli , mentre El Tanque Denis riuscì in svariate occasioni a dimostrarsi un ottimo attaccante. Di entrambi i giocatori ci sono rimaste impresse nella mente le due reti (prima di Cigarini  e poi di Denis) che portarono il Napoli a pareggiare 2-2 in casa contro il Milan. Altro ex di lusso è il mister Edy Reja , condottiero che portò il Napoli dalla serie C fino alla serie A. Chiudiamo con un bergamasco doc: stiamo parlando di Manolo Gabbiadini, giocatore nato a Bergamo e cresciuto nel vivaio dell’Atalanta con la quale ha esordito nella massima serie il 14 marzo 2010.

Eccolo il boato del San Paolo ai goal di Cigarini e Denis!

Infine queste le probabili formazioni:

ATALANTA (4-3-3): Sportiello; Bellini, Stendardo, Paletta, Brivio; Grassi, De Roon, Cigarini; Moralez, Denis, Gomez. All. Reja

NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam, Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Higuain, Insigne. All. Sarri